Segnalazione in crif: quando avviene

Altro
segnalazione in crif

Se stai cercando delle informazioni per quanto riguarda le segnalazioni in crif leggi questo articolo di approfondimento.

Troverai le modalità e le tempistiche di conservazione dei tuoi dati.

Segnalazione crif: quando avviene

Quando si richiede un prestito prestito personale, un mutuo o qualsiasi altra linea di credito le finanziarie devono comunicare i dati relativi all’operazione di finanziamento a delle banche dati.

Queste banche dati , chiamate sistemi di informazione creditizia , servono per permettere alle banche di poter fare una valutazione sull’affidabilità di colui che sta richiedendo un prestito e per valutarne anche il merito creditizio.

Tra le banche dati private troviamo la Crif che gestisce il Sic (sistema di informazione creditizia) denominato Eurisc.

La segnalazione in crif avviene quindi ogni volta che richiediamo un prestito.

Se il prestito viene pagato regolarmente abbiamo a che fare con una segnalazione in crif positiva mentre qualora ci fossero delle criticità come ritardi di pagamento o insoluti si tratta di una segnalazione al crif negativa.

Ma la segnalazione in crif quanto dura

Le segnalazione in crif  serve quindi per facilitare il compito di coloro che dovranno poi valutare successivamente se concedere o meno altro credito al consumatore.

La durata della segnalazione in crif dipende da alcuni fattori come per esempio il numero di rate consecutive non pagate o da quanto tempo abbiamo saldato gli insoluti.

Vediamo in questa tabella le tempistiche della cancellazione delle segnalazioni dalla crif

Dati segnalatiDurata della segnalazione in crif

Richieste di finanziamento in valutazione

6 mesi dalla richiesta

Richieste di finanziamento rifiutate

1 mese dalla data di rinuncia/rifiuto

​Finanziamenti rimborsati regolarmente

6 mesi dalla data di estinzione effettiva del rapporto di credito

1 o due rate pagate in ritardo

12 mesi dal pagamento delle rata insolute senza avere ulteriori ritardi

3 o piu’ rate pagate in ritardo

24 mesi dal pagamento delle rate insolute senza avere ulteriori ritardi.

Finanziamenti in sofferenza /non pagati

36 mesi dall’estinzione.Il termine massimo di conservazione dei dati relativi a inadempimenti non successivamente regolarizzati – non può comunque mai superare – i cinque anni dalla data di scadenza del rapporto, quale risulta dal contratto di finanziamento.vedi provvedimento garante

 

 

Segnalazione crif senza preavviso

Le segnalazioni che vengono inviate in crif come cattivi pagatori devono essere preventivamente notificate al consumatore.

L’istituto di credito o la finanziaria devono quindi inviare un preavviso al debitore prima di inoltrare la segnalazione in crif come determinato dal garante della privacy.

Questo vale quindi solo per le segnalazioni negative ovvero di rate pagate in ritardo.

Infatti nel provvedimento del garante viene stabilito che l’illegittima segnalazione in crif puo’ essere eliminata dalla banca dati.

Infatti se questo obbligo di preavviso non viene rispettato il consumatore ha la possibilità di effettuare un ricorso in quanto diventa una illeggitima segnalazione in crif

La segnalazione in crif senza preavviso dovrà essere cancellata entro 30 giorni dall’accoglimento del ricorso e la banca o la finanziaria dovranno verificare che cio’ avvenga.

Ti hanno segnalato al Crif e non riesci a ottenere un prestito?

Segnalazione crif e finanziamenti.

Ottenere dei finanziamenti con una segnalazione negativa in crif potrebbe creare dei problemi in quanto le finanziarie che interoggano le banche dati tra sui la crif per valutare il nostro merito creditizio vedranno tutto cio’ che riguarda il nostro passato credtizio.

In caso di segnalazioni negative se non sono decorsi i termini di cancellazione la finanziaria potrà probabilemte negarci il prestito in quanto ci riterrà poco affidabili.

Per ulteriori informazioni puoi leggere il nostro articolo di approfondimento per valutare le opzioni

per ottenere dei prestiti con segnalazione in crif.

Come faccio a sapere se sono iscritto al crif?

Se credi essere stato segnalato in crif o se pensi di avere una segnalazione illegittima o un’errata segnalazione in crif  dovresti chiedere una visura della banca dati.

La richiesta è gratuita è solitamente la risposta avviene entro 15gg.

Si necessità la compilazione del modulo crif da inviare assieme si propri documenti personali.

Una volta ricevuta la visura crif bisognerà effettuare un analisi approfondita per valutare un eventuale errata segnalazione crif o le tempistiche per la cancellazione di eventuali segnalazioni in crif.

E’ una procedura non semplicissima soprattutto per quanto riguarda l’analisi della visura e soprattutto per valutare una evantuale segnalazione crif illeggitima.

Informazioni per i consumatori dalla crif

La società crif mette a disposizone una pagina di informaizone per i consumatori ( crif per i consumatori ) che mette a disposione degli utenti diverse informazioni e le mdoalità di contatto.

I consumatori quindi possono contattare il crif per comunicare qualsiasi tipo di segnalazione o per chiedere spiegazioni o i dettagli delle proprie informazioni creditizie.

Molto utile è la chat on line dove un operatore crif risponde al consumatore nel giro di pochi minuti senza dover attendere troppo tempo per ottenere la risposta ai propri quesiti.

Ti hanno segnalato al Crif e non riesci a ottenere un prestito?

Noi del Prestitologo ti offriamo un pacchetto economico che prevede la presentazione dell’istanza per la richiesta Crif e una consulenza professionale.

Contattaci per maggiori informazioni.

(Visualizzato 124 volte, 1 letture oggi)

Inserisci un commento