Calcolo estinzione anticipata di un prestito

Prestiti/Mutui
calcolo estizione anticipata

Vuoi conoscere quanto potresti risparmiare richiedendo l’estinzione anticipata del prestito?

Scopri come puoi calcolare il risparmio , i costi e i modi per richiedere l’estinzione anticipata del tuo finanziamento

Leggi questo breve approfondimento e utilizza il tool per calcolare l’importo del debito residuo e se hai qualche dubbio non esitarci a lasciarci un commento .

Estinzione anticipata di un prestito

Qualsiasi prestito come previsto dalla normativa vigente può essere estinto anticipatamente in qualsiasi momento in maniera completa o anche parzialmente. Nel caso abbiamo a disposizione il capitale necessario potremmo andare a risparmiare anche molti interessi  potremmo valutare di non aspettare la naturale chiusura del contratto di finanziamento ma procedere con la chiusura in anticipo.

Per richiedere l’estinzione anticipata bisogna pero’ sapere l’importo esatto del capitale residuo al netto degli interessi non maturati e di altri eventuali costi non dovranno essere stornati in quanto non maturati.

Dovremo richiedere il conteggio estintivo nel quale la finanziaria ci mostrerà il calcolo per l’estinzione anticipata del prestito.

Calcola estinzione anticipata

Ti mettiamo a disposizione questo comodo strumento per calcolare l’importo residuo da saldare per estinguere in anticipo il finanziamento.

Inserisci le rate residue, l’importo della rata e il tan . Quest’ultimo dato servirà per calcolare gli interessi che verranno stornati.

RATE RESIDUE 678533.7638440862
IMPORTO RATA181
TASSO DI STORNO0.1327
CONTEGGIO PRESUNTO8533.7638440862

Costi estinzione anticipata di un prestito

Un prestito come già scritto può essere estinto anche parzialmente in qualsiasi momento e se previste dal contratto possono essere applicate delle penali che comunque devono corrispondere ai seguenti importi:

  • All’1% dell’importo relativo al capitale residuo da rimborsare se la vita residua del contratto e superiore a un anno
  • Allo 0,5% dell’importo relativo al capitale residuo da rimborsare se la vita residua del contratto è pari o inferiore a un anno
  • Per un debito pari o inferiore a 10000€ non puo’ essere prevista nessuna penale

In ogni caso questi costi non andranno a inficiare sulla nostra scelta se estinguere o meno il finanziamento perché in ogni caso il risparmio sarà sicuramente maggiore.-

Estinzione parziale del prestito

Un finanziamento può essere estinto anche in modo parziale quindi anche se non abbiamo a disposizione l’intero capitale per coprire l’estinzione del debito residuo possiamo

Comunque versarne una parte alla finanziaria.

In questo caso verrà riproporzionata la rata da pagare rispetto al nuovo capitale residuo che sarà comunque inferiore. In questo caso è buona abitudine mettersi in contatto preventivamente con la finanziaria per capire le modalità in quanto per l’estinzione parziale è inutile richiedere il conteggio estintivo che prevede solamente il calcolo per la chiusura totale del prestito.

Conviene estinguere anticipatamente un prestito?

Ma quando conviene estinguere un prestito prima della scadenza naturale ? Diciamo che nella maggior parte dei casi abbiamo sempre un risparmio sugli interessi contrattuali se decidiamo di porre termine in modo anticipato al contratto.

Chiaramente la maggiore convenienza nel risparmio degli interessi l’abbiamo all’inizio del piano di ammortamento e quindi nei primi anni del prestito .

Versa la fine probabilmente avremo pagato quasi tutti gli interessi e conviene bene valutare quanto possà essere conveniente estinguerlo anticipatamente dovendosi liberare di liquidità propria.

(Visualizzato 121 volte, 1 letture oggi)

Inserisci un commento

Send message via your Messenger App